Idee per la Cena di Capodanno: Le Ostriche “Calientes”!

ricetta ostriche al brodo di pesce

Le ostriche. Pregiate quanto gustose, sono davvero la libidine degli appassionati ed un invitante augurio di anno nuovo. Questa versione che le propone al piatto, calde ed al guazzetto, stimolerà l’appetito dei commensali!

INGREDIENTI:
12 ostriche o capesante freschissime
1 cipollina
150 ml di brodo di pesce già pronto
60 ml di vino bianco
1 sedano
10 gr di zenzero
1 cucchiaino di burro

Difficoltà: 1/ 5


Per molti le ostriche costituiscono l’entrée preferita per ogni pranzo di un certo prestigio. Chi le ama ne e’ praticamente dipendente ed il suo gusto e’ irrinunciabile. Questa versione sudamericana, che ci ripropone una versione più “alcolica” delle classiche ostriche, sarà il pretesto irrinunciabile per accompagnare l’aperitivo nel caso di un cenone di Capodanno in compagnia!

Innanzituttoponete sul fuoco, in pentola, il brodo di pollo (che vi invito a trovare già pronto per comodità e per velocizzare la ricetta che qui vi propongo molto immediata). Immergiamo le ostriche nel brodo e contiamo, lentamente, sino a 60. Poi, togliamo dalla pentola le nostre ostriche, con l’aiuto di una schiumarola. Questa operazione serve a rendere l’apertura delle ostriche immediata, poiche’ esse tenderanno già ad aprirsi al contatto con il brodo caldo. 

Una volta aperte, eliminiamo la parte piana e versiamo il liquido delle ostriche nel brodo di pesce. A questo punto, riponiamole su di un piatto, aperte, in frigorifero.

E’ il momento di adoperarsi per ottenere il trito che guarnirà il nostro piatto. Tritate finemente, con una mezzaluna, cipolla e sedano e fateli soffriggere poi, assieme a burro e zenzero, per cinque minuti, a fuoco basso. Lasciate da parte. 

Al momento di servirle, recuperiamo, ostrica per ostrica, un cucchiaio di brodo di pesce, da inserire dentro ogni guscio e, al di sopra di ogni ostrica, collochiamo il soffritto ottenuto precedentemente che servirà ad insaporire e come guarnizione. Non fate scolare il brodo al di fuori delle ostriche, per evitare l’effetto sporco sul piatto. Potete guarnire il piatto anche con delle foglie di sedano o con un po’ di trito di sedano, messo da parte, che vada a contornare il guscio delle stesse.

Buon anno nuovo, con questo gusto irresistibile!


Articoli Simili

Lascia un commento

Top
ItalianEnglishFrenchGermanRussianSpanishJapaneseChinese (Simplified)Korean